Wednesday, January 25, 2012

CALAMARATA AL CAVIALE BICOLORE E SALMONE: UN PRIMO PIATTO SPECIALE PER UN GIORNO DI FESTA...


 

Dopo oltre un - non poco penato - mese di assenza dal web mi riaffaccio alla finestra della mia cucina virtuale, pronta ad accogliervi tutti alla mia tavola.
E' stato, nonostante la distanza forzata da tutto cio' che e' internet e tecnologia, un mese proficuo, bellissimo, denso di splendide novita', prima tra tutte il trasferimento nella nostra nuova, deliziosa e accogliente casetta. Mi e' mancato il blog, mi siete mancati voi, splendidi contatti quotidiani, ma devo confessare che un periodo di purificazione puo' essere molto importante e illuminante. 
Serve a rendersi conto e a riflettere sulla quantita' di tempo, che a volte, si rischia di sottrarre alla famiglia. E anzi, io a tal proposito mi sento una vera priviliegiata perche' ho tre figli che ancora dormono due ore abbondanti il pomeriggio ed e' proprio durante quel lasso di tempo che mi dedico al blog, che altrimenti non potrei assolutamente seguire.
Taglio corto e vi dedico subito una ricetta che ho messo a punto per una serata speciale. E' un primo piatto colorato, festoso, dagli accostamenti cromatici carnevaleschi (Erika, il tuo suggerimento su Facebook mi ha ispirato!), una pioggia di tenere uova di lompo che come coriandoli si posano sulla splendida porosita' della Calamarata di Gragnano...


Ingredienti per 4 

400 g di Calamarata di Gragnano
50 g di uova di lompo nere
50 g di uova di lompo rosse
300 g di salmone fresco (circa un trancio) privato della pelle e possibilmente del grasso sottostante (che dovrebbe venir via con la pelle stessa), spinato e tagliato a dadini
1 piccolo porro, mondato e tagliato a rondelle
1 piccola zucchina verde chiaro, mondata e tagliata a quarti di rondella sottili
80 ml di panna da cucina
80 ml di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b.

In una grande padella dal fondo antiaderente fate imbiondire il porro nell'olio d'oliva, lasciate andare qualche minuto, poi aggiungete la zucchina e lasciate cuocere fino a che non diventa tenera e fintanto che la parte esterna non avra' assunto una bella sfumatura dorata, a questo punto unite il salmone, aggiustate di sale e pepe e sfumate con il vino bianco. Continuate la cottura a fuoco medio basso per 5 minuti, poi aggiungete la panna e infine le uova di lompo.
Scolate la calamarata dopo aver messo da parte una mezza tazza di acqua di cottura della pasta e trasferitela nella padella con il condimento, riavviate il fuoco, aggiungete l'acqua e fate saltare per un paio di minuti.
Una delizia per il palato!

24 comments:

  1. Bentornata cara Gemma!!!!!
    Bello ritrovarti con questa serenità che traspare dal post e con questo meraviglioso piatto....Sono felice che tutto sia andato bene...Ti abbraccio forte e ancora BENTORNATA!!!!

    ReplyDelete
  2. Cara Renata...che piacere ritrovare anche te! Finalmente!

    ReplyDelete
  3. stupenda queta pasta e con quei colori richiama anche un pò il prossimo Carnevale...bello è ci siamo salutate alle soglie di una festa e ci ritroviamo alle soglie di un'altra, ma non sparire questa volta ti prego, anzi mettiti dei bei cuscini sulla sedia e spulcia tuuuutte le ricettine che ti sei persa ;) un bacione cara e bentornata

    ReplyDelete
  4. Che buona questa pastaaa bravissima
    se passi da me c'è un pensierino

    ReplyDelete
  5. Tesoro, ben tornata! Hai ragione, ogni tanto un po' di purificazione ci vuole!
    Bellissima e colorata la ricetta, brava come sempre!
    Sei ancora in tempo per partecipare al nostro contest: scade il 2 febbraio! Un abbraccio Nani

    ReplyDelete
  6. ciaooo Gemma bentornata con questa pasta cremosa mi hai cambiato la giornata!

    ReplyDelete
  7. Ciao carissima...Bentornata...
    è vero un po' di stacco ci vuole...poi ritornare ma ricordare
    sempre le priorita' della ns vita!!
    ottima e festosa la tua calamarata!!
    un abbraccio

    ReplyDelete
  8. Bentornata cara Gemma!!! Ogni tanto passavo di qui per sbirciare se ci fossero novità e oggi finalmente rieccoti! Sono felice che sia stato un bel periodo, sei tornata con un bellissimo piatto colorato, mi piace, sembrano davvero coriandoli. Un bacione e buona serata!

    ReplyDelete
  9. Brava gemma, ottimo il salmone con le zucchine!

    ReplyDelete
  10. Bentornata cara... bellissimo piatto, adoro la pasta, specialmente quando è così cremosa.

    ReplyDelete
  11. Bentornata Gemma, sicuramente durante la tua assenza avrai realizzato tante belle cose e, come tu dici, il periodo di purificazione ti avrà giovato senz'altro!!...ma a me sei mancata, e sono felice del tuo ritorno sul blog! :-)
    Irresistibile il piatto, adoro le paste cremose!! :-)
    Baci!!!

    ReplyDelete
  12. uhmmmm che buona sta pasta. Mia mamma faceva il riso però la zucchina non la metteva e secondo me ci sta molto bene. Ben tornata!

    ReplyDelete
  13. Che bontàààààààààààààààààààà.....Speciale.....Ciao e ben ritrovata...

    ReplyDelete
  14. Bentornata!!!!! Chissà quante chicche hai da proporci.... bello cucinare nella casa nuova??
    Un abbraccio grandissimo, Sara

    ReplyDelete
  15. Bentornata! Finito il trasloco?

    ReplyDelete
  16. Che bel piatto di calamarata che hai preparata......Benritrovata!

    ReplyDelete
  17. Ciao gemma, come va????e' un po' che non beccava un tuo post...felice di ritrovarti!!!! In un post precedente ho visto dei biscottini deliziosi. Ma il trasloco l'hai finito????? Bacio

    ReplyDelete
  18. bentornataaaa, mi sei mancata sai? bellissima questa ricetta, molto allegra, ciao

    ReplyDelete
  19. ciao tesoro! bentornata, vedo che non sei mancata solo a me! un bacio

    ReplyDelete
  20. Ciao Gemma, lo so, sei superimpegnata, ma appena tornata tra noi ho già pensato ad un pensiero per te, quando puoi passa da me...

    ReplyDelete
  21. mmm, che buona e che bei colori! appena passa la gastroenterite a gemmolina, te la copio! anche se, per esigenze dietetiche, dovrò rinunciare alla panna in favore del latte :-(

    ReplyDelete
  22. Qui ti sei veramente superata :-) . Ottimo accostamento di pasta e condimento. Salmone e panna sono un classico, ma le uova di lompo lo rendono particolare e raffinato, mi piace! :-) . L'hai trovato pesantuccio?

    ReplyDelete

ALLORA? COSA PENSATE DI QUESTO PIATTO?